Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

Stoccaggio gas detto Collalto

Informiamo che, sul fronte delle proteste e denunce alle autorità per far luce sullo stoccaggio di gas metano pompato ad altissime pressioni, circa 150 bar, sotto il Comune di Susegana ed altri comuni limitrofi, non si registrano prese di posizioni da parte delle Autorità pur avendo fatto due ricorsi al Tar.
Eppure gli esperti di sismicità come il prof. Marcellini, Pagani e Cescon consigliavano di non procedere a causa che si va ad iniettare e poi estrarre, in una zona molto delicata dove si incrociano varie faglie sismiche di pericolo 2, quindi sarebbe possibile creare terremoti indotti con lo sconvolgimento dei nostri territori che mancano di una totale copertura antisismica residenziale!
 Inoltre molte famiglie denunciano che, a causa del pompaggio del gas, questi mega compressori rilasciano nel territorio, con le vibrazioni, una rumorosità martellante continua che si propaga in moltissime abitazioni, tanto che diverse famiglie (esposti portati al Sindaco, alla Procura della Repubblica, al Prefetto e Presidente della Regione dott. Luca Zaia) non riescono a riposarsi e prendere sonno causa il riverbero della rumorosità a bassa frequenza che si propaga nel terreno per chilometri. Queste problematiche sono sorte perché non è stato seguito il procedimento di autorizzazione del VIA-VAS e noi abbiamo scoperto che non è stato seguito, trovando probabilmente qualche escamotage, da un incontro con il dott. Secchieri della Regione Veneto.     Quindi chiediamo insistentemente e a viva voce al Presidente Zaia che è stato espressamente e dettagliatamente informato dal segretario particolare dott. Alessandro Romano che questo gigantesco impianto di pompaggio e stoccaggio gas venga sottoposto al VIA-VAS e non giocare a scarica barile e chiedere lumi al Prefetto, visto che con il predecessore dott. Adinolfi abbiano riversato una quantità enorme di documenti ed esposti.
Chiediamo tutto questo anche perché lunedì 26 gennaio si è verificata una scossa di terremoto di magnitudo circa 3 nella zona di Vittorio Veneto e dintorni. Naturalmente è difficile dire se è stata causata da questo. Dobbiamo considerare però che il gigantesco serbatoio, inoltrato negli abissi della terra, non può dirsi stagno e il gas, attraverso i cunicoli sotterranei, può arrivare non si sa dove.
Alcuni organi di stampa anziché dare le giuste informazioni sulle nostre varie iniziative ci hanno boicottato.
In vari territori ci sono disseminati decine di pozzi quasi nascosti dalla vegetazione. Quello che vedete in foto si trova tra Collalto e Colle della Tombola, ha sette testate che si diramano a polipo nelle viscere della terra.




Appello al dott. Luca Zaia Presidente della Regione del Veneto

Sig. Presidente, Le chiediamo col cuore in mano che intervenga, ora che ha la facoltà di farlo, per salvaguardare questo territorio dove tante persone passano notti insonni a causa delle vibrazioni provenienti dal sottosuolo e si faccia carico in prima persona di iniziare un nuovo cammino per la sicurezza facendo partire la procedura del VIA-VAS con il risultato di es-sere certi che tutte le normative siano state rispettate.
Il "giocattolo", come è definito dagli esperti, cioè il monitoraggio di microsismicità nei pozzi con rilevatori gestiti dall’OGS, sembra non serva per preavvisarci se arriverà una scossa sismica più o meno forte, quindi se succederà un terremoto, essendo troppo sensibile, forse neppure lo registrerà e sarà comunque purtroppo troppo tardi e noi resteremo, ahimè, inermi a subirlo. Pardon, potrà servire solo a fare statistiche e studi per testi di laurea, confrontando i dati nei secoli futuri.
Sig. Presidente, chiediamo come è stato possibile realizzare un tale complesso e potentissimo impianto di stoccaggio e distribuzione gas che anno dopo anno necessita di modifiche e aggiornamenti con nuove tecnologie, espansioni, restando però esclusa la pro-cedura della normativa europea VIA-VAS? Chiedono i cittadini: scu-si non ricordano, se c'era Lei o Galan al tempo delle approvazioni? Per gloria di utilità pubblica?! Italiana o francese, quale è il gruppo di maggioranza azionaria? Grazie Presidente!


Stampa la pagina


Invia ad un amico