Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

Un Museo da vedere…

un Museo “fatto col cuore”

Il Presidente Diotisalvi Perin

VOLARE NEL TEMPO…

Visitando il Mseo del Piave “Vincenzo Colognese” a Caorera (BL) potrete …Volare nel tempo.
Sono stati installati nel Museo, assieme ad altri reperti della Prima Guerra Mondiale,
anche due simulatori di volo costruiti in scala 1:1 su disegni originali del 1915/17.

Nella loro costruzione sono stati impiegati gli stessi materiali di allora per una perfetta e precisa riproduzione storica.
Trattasi dello SPAD XIII, velivolo del Magg. Francesco Baracca
e del FOKKER DR 1 pilotato dal barone Manfred Von Richthofen (Barone Rosso).

Potrete volare virtualmente con questi aeroplani sopra le storiche linee del fronte … sul Piave … sul Grappa … sul Montello ecc...
I velivoli sono completamente equipaggiati con relativa strumentazione funzionante
e programmati per darvi le medesime sensazioni di allora…

Oltre ai simulatori in scala sono disponibili anche tre postazioni equipaggiate e programmate con crescenti difficoltà e caratteristiche di volo.
Dai primi “caccia” della Prima e Seconda Guerra Mondiale ai moderni jet commerciali di linea.
Durante la visita sarete seguiti da nostri incaricati professionalmente preparati
(salvo indisponibilità per cui è consigliato telefonare allo 0439.789009 per assicurarsi della presenza dei volontari),
che vi potranno dare tutte le informazioni ed accompagnarvi, su richiesta in un volo dimostrativo, attenendovi al Regolamento esposto.
Per i più interessati ci sarà anche, previo accordi con la Direzione, la possibilità di visite “scuola”utilizzando una postazione adibita a tale uso.

Sono attrezzature veramente nuove ed aggiornate … le prime realizzate in Italia con simili funzionalità e caratteristiche.
Si potrà apprezzare, grazie alla tecnologia applicata, la completa evoluzione del volo
sino al volo strumentale e tecnologico dei nostri giorni.
 

All'interno del Museo del Piave al cui interno troverete:
lo Spad XIII copia dell’aereo di Francesco Baracca;
5 postazioni di volo simulato;
la barca “Pontoon” recuperata dal Piave;
oltre 20 manichini, di vari eserciti, con divise e armi d’epoca originali;
vari tipi di armamenti;
vario materiale strategico a.u.;
vario materiale sul giovane Erwin Rommel che con il Battaglione Montagna del Wurtenberg da Caporetto al Grappa passando
per Longarone fece circa 10.000 prigionieri tra i soldati
in ritirata dal Cadore;
documenti inediti.



Le nostre iniziative:

AMBIENTE:
troverete documentazioni e filmati che trattano varie problematiche come la sicurezza del
fiume Piave,
lo stoccaggio del gas metano a Collalto in territorio a rischio sismico e franoso, le varie cave, ecc.

CULTURA:
oltre all’ultima iniziativa di cui sopra, ci siamo occupati, attraverso varie pubblicazioni e ricerche storiche,

del Capuccino Padre Marco d’Aviano, considerato Santo in Austria e non solo da 328 anni, di cui nel 2012 uscirà anche
il film kolossal mondiale del regista Renzo Martinelli;
di personaggi importanti del nostro territorio
e del recupero di reperti storici, ecc.


Stampa la pagina


Invia ad un amico