Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

Aereo Inglese abbattuto, sarà completeto il recupero

 
---------------------------------------------------------------------------------------------------------
Articolo: 25-26-27/10/2008
Spitfire abbattuto nel '45 oggi sarà recuperato
Recuperato lo Spitfire abbattuto a San Biaggio
Recuperato lo Spitfire abbattuto nel 1945
Follina, Tributo ai caduti del Fronte
Clicca per visualizzare gli articoli in Formato PDF


---------------------------------------------------------------------------------------------------------

Comunicato Stampa
 
NOTIZIA RICEVUTA OGGI / RACCOLTA DAL SIG. FLORIAN CARLO su quanto è accaduto nelle ore successive alla caduta dell’aereo di cui sotto. Qualche ora più tardi è arrivata una pattuglia di partigiani. Pur essendo l’area sorvegliata da tedeschi, i partigiani si sono impossessati di una o più mitragliatrici (dell’aereo). Qualcuno si è avvicinato loro (i cosiddetti “capi famiglia” = capi quartiere) indicandogli di desistere al recupero. Successivamente la sparizione, i due “capi famiglia” sono stati prelevati dai fascisti e portati in cartiera a Mignagola, dove furono sottoposti ad un interrogatorio e dove furono trattenuti per un giorno. Si è saputo successivamente che queste armi non funzionavano e sono così stati rilasciati (non si sa dove siano andate a finire le armi, anche se, secondo altre testimonianze, si tratterebbe di un’altra storia…).

Inviamo alcune informazioni e dati sul recupero dell’aereo Spitfire a San Biagio di Callalta per Sabato 25 c.m. Inizio operazioni alle ore 06.00. Organizza l’evento il COMITATO IMPRENDITORI VENETI “PIAVE 2000”  - Presidente Diotisalvi Perin di Ponte della Priula.
Collaborano:
“Agmenquadratum”  Comitato Storico di Fusignano (Ravenna), che ha lo scopo di promuovere indagini storiche, archeologiche, ecc.
 
La notizia è arrivata grazie ad un recente incontro presso il campo di volo ”Francesco Baracca” con Giancarlo Zanardo, che ci avvisò di incontrare il fotografo Massimo Baldassini per alcune voci su un Spitfire abbattuto in vicinanza alla linea F.S.  in Comune di S. Biagio di Callalta. L’armamento dell’aereo, che è stato costruito in varie versioni, poteva essere composto da: 2 cannoni da 20 mm. HISPANO SUIZA e 2 mitragliatrici BROWNING cal. 12,7 mm. oppure da 4/6 od 8 mitragliatrici.
Iniziarono incontri con l’artefice della ricerca storica, Sig. Carlo Florian, che mi fece incontrare chi ha visto cadere l’aereo l’8-2-45; poi la testimonianza  di una persona  che, con l’aiuto di conoscenti, ha scavato nel terreno (dopo circa 2 anni dall’evento della caduta) ed ha recuperato (non tutto)  il corpo del pilota  BRIAND ALFRED LOUIS della Royal Air Force Volunteer Riserve; quindi l’intervento dei carabinieri, successivamente la sepoltura nel cimitero militare di Padova.
Di quel Spitfire abbiamo ricevuto già dal Sig. Florian una parte del carrello che un contadino aveva recuperato tanti anni fa (arando il terreno) e veniva usato per base (acciaio dei migliori) alla battitura per affilare la falce.
L’aereo è caduto in verticale in una zona di terreno umido vicino ad un torrente, quindi il pesante motore Rolls Royce 12 cilindri è conficcato a diversi metri al disotto del piano di campagna.
Perin ha ottenuto dal proprietario e da chi coltiva l’autorizzazione ad eseguire il recupero che sarà operativo Sabato 25 c.m.con qualsiasi tempo.
Per gli scavi, ecc. collaborano la ditta Scotta Walter di San Biagio, Romano Dino di Casale sul Sile, la ditta Scattolin Tarcisio di Casale sul Sile.
La destinazione sarà (dopo la pulizia di quanto sarà recuperato) accordata con il Sindaco di San Biagio di C. presso (se ci saranno le garanzie necessarie e quant’altro, come richiesto nell’incontro) l’ossario di Fagarè:
Il Sindaco, Dott.ssa Pinese Francesca,  collabora per inviarci del personale per tenere i visitatori, che vorranno vedere l’evento, a distanza di sicurezza. Tutti possono intervenire; trattasi di un fondo agricolo dove è stato rasato il granoturco. ALLE ORE 10.00 CA. SARA’ POSTA DAL COMUNE UNA CORONA DI ALLORO CON IL NOME DELLO SFORTUNATO PILOTA. Il Sacerdote da noi incaricato impartirà la benedizione.
Sono stati informati: le Autorità interessate e l’Ambasciata Inglese che ha informato il Comando dell’Aviazione ed i parenti.
Ci sarà un incaricato del cimitero inglese che seguirà i lavori per l’eventuale rinvenimento di ossa e per questo dispone di un’urna. Poi seguirà la procedura di legge.
Il Sig. Florian Carlo è una persona straordinaria che collabora anche con il Museo del Piave V.C. di cui sono anche Presidente e sta raccogliendo testimonianze di grande interesse per la memoria storica per la quale sarà realizzata una pubblicazione.
Florian ci segnala di aver informato vari responsabili istituzionali di fare questo e altri recuperi, ma dopo tante promesse tutti si sono eclissati.
 
 
Cordiali saluti.
Diotisalvi Perin
335/6462696
 
***   ***   ***
 
 
Clicca qui per scaricare l'articolo in versione  PDF
 
***   ***   ***
 
 
Clicca qui per visualizzare l'articolo in versione PDF
COMITATO  IMPRENDITORI  VENETI “PIAVE 2000”
Casella postale N.1  
31010 PONTE DELLA PRIULA TV

diotisalvi.perin@perin.com Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

                                                                                              
   
Spett.le
                                                                                                  AMBASCIATA BRITANNICA
                                                                                                  Roma
PONTE DELLA PRIULA, 10.10.2008
 U R G E N T E ALLA CORTESE ATT. DELL’AMBASCIATORE EDWARD CHAPLIN 
OGGETTO: Recupero dell’aereo Spitfire ed eventuali resti umani del pilota ALFRED LOUIS BRIAND.
 
Con la presente Le comunichiamo che (salvo cause di f. m.)  Sabato 25 ottobre ’08 verrà recuperato l’aereo Spitfire abbattuto in vicinanza alla linea F.S. in Comune di S. Biagio di Callalta;  l’aereo cadde l’08.02.1945.
L’ufficiale pilota era un giovane tenente inglese di 22 anni che si chiamava  ALFRED LOUIS BRIAND, appartenente alla 145a squadriglia della Royal Air Force Volunteer Riserve; dopo circa 2 anni, dopo aver fatto alcuni scavi, con qualche difficoltà per la presenza di molta acqua, venne recuperato il corpo (forse non tutto) dello sfortunato pilota che venne poi sepolto nel cimitero militare di Padova.
Di quel Spitfire abbiamo ricevuto una parte del carrello che un contadino (arando il terreno) aveva recuperato tanti anni fa.
L’aereo è caduto in verticale in una zona di terreno acquitrinoso, vicino ad un torrente, quindi il pesante motore Rolls Royce da 12 cilindri si è conficcato a diversi metri al di sotto del piano di campagna.
La destinazione di quello che verrà alla luce sarà (dopo la pulizia di quanto sarà recuperato) presso l’istituendo Museo della Storia e Cultura Veneta di Ponte della Priula (TV).
Saremmo onorati di avere una Vostra rappresentanza presente al recupero del cimelio ed eventuali ossa di ALFRED. L’inizio degli scavi è previsto per le ore 06:00 del mattino, si prega di avvisare i parenti e la Royal Air Force.              
 
 
In attesa di risposta, distinti saluti.
IL PRESIDENTE 
DIOTISALVI PERIN
P.S. L’iniziativa sarà divulgata e inserita anche nel sito del Museo del Piave “Vincenzo Colognese” -  Presidente D.P. - www. museodelpiave.it


Stampa la pagina


Invia ad un amico