Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

Problematiche del fiume Piave





Il Piave in piena, ore 16.00 circa del 4.11.1966, ripreso dall'idrometro dell'argine destro di Ponte della Priula;
il livello dell'acqua aumentò notevolmente durante la notte arrivando sotto le arcate del ponte e a Nervesa della Battaglia
l’argine ha ceduto e l’acqua ha invaso la piazza di Nervesa scendendo verso Treviso.
Il Prefetto, per salvaguardare Treviso, qualora la piena fosse continuata, diede ordine all’esercito
di minare l’argine sinistro a Ponte della Priula, zona ex Brussi.
All’alba per fortuna il livello dell’acqua cominciò a calare e non è stato necessario far saltare l’argine.
Se si ripetesse una piena come quella del '66, questo ponte sarebbe compromesso
anche per effetto delle numerose grosse piante fuorilegge presenti nel letto del fiume le quali,
con la notevole potenza dell'acqua, verrebbero estirpate e andrebbero ad appoggiarsi contro le pile del ponte
creando un effetto diga con risultati disastrosi. (Foto Ghedina)



Stampa la pagina


Invia ad un amico