Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

4 novembre 1966

La piena alluvionale del Piave del 4.11.1966

Il Piave tracimò sull’argine di destra, in prossimità delle Opere di presa del Canale della Vittoria
e di quelle di scarico del Canale di Castelletto. L’acqua, incanalata allora sulla strada che scorre lungo l’argine,
è sfociata nella parte bassa della Piazza S. Nicolò a Nervesa della Battaglia, allagando il pianterreno di diverse case.
L’urto delle onde in piena ha pure divelto uno sperone di roccia su cui era fissato l’idrometro.

Oggi l’innalzamento dell’alveo e la presenza di alberi con diametro da 20 a 100 mm. potrebbe causare,
in caso di piena uguale a quella del 1966, gravi danni al paese che non si sono verificati allora, perché il livello dell’alveo era più basso
e non c’era alcun albero nel greto del fiume. Ricordiamo che nei secoli passati il Piave ha alluvionato anche Treviso.

Le drammatiche foto che pubblichiamo di seguito ci sono state fornite dall’amico Giancarlo Dal Secco (il mitico e indimenticabile Jak, purtroppo scomparso) figlio del grande fotografo scomparso Zaccaria Dal Secco, autore delle foto.







Allegato pdf


Stampa la pagina


Invia ad un amico