Cerca  
Menu

Login
Nickname

Password


Hai perso la password?

Non sei registrato?
Fallo ora!

Espande/Riduce le dimensioni di quest'area
 
Espande/Riduce le dimensioni di quest'area

26 Aprile 2009 - Sulle orme della Grande Guerra

Comitato Imprenditori Veneti “Piave 2000”
con la collaborazione del
Museo del Piave “Vincenzo Colognese”

Sulle orme della
Grande Guerra

Visita guidata ad alcune opere di ingegneria militare realizzate dall'esercito austro-ungarico, Comando supremo Imperatore Carlo I d’Asburgo ai fronti, Gen. Arciduca Giuseppe d’Asburgo e Gen. Boroevic, a partire dal 10 novembre 1917 dal Piave e sulle colline di Collalto e Susegana. Visita particolare ai siti storici della zona.

COLLALTO

di SUSEGANA (Treviso)

Domenica 26 Aprile 2009

Ritrovo dalle ore 8.00 - Partenza alle ore 8.30 - Decima escursione
Ritrovo, con possibilità di parcheggio, in piazza a Collalto, vicino alle ex Scuole Elementari. Scoprimento di 5 cartelli descrittivi di insediamentiaustro-ungarici verso Col di Guardia, via Morgante 2 e via Morgante: Casermaggi (1); Teleferica e Sorgente (2); CasaMontone (3) con deposizione di corona d’alloro sulla lapide alla memoria dei 10 legionari cecoslovacchi; Col di Guardia (Guarda) (4) indicazione Osservatorio da cui il Gen. Goiginger dirigeva le operazioni offensive, dal parcheggio del Rist. Casa Coste un panorama stupendo dei Colli del Cucco coltivati a vigneto, Case Bianche e Colli del Felettano; Trincea/caverna in galleria A.U. (5). Proseguendo verso la trincea/caverna (che potrebbe essere stata usata come prigione per Tagliercio), e per sentieri con siti di notevole interesse nelle retrovie verso il Perusai (territorio dei famosi vigneti di Prosecco: vino e grappa), sorgente Schiavon che era presidiata da sentinelle, zona di riposo Albarelle dove a turno, in baraccamenti,trincee/caverne, stazionavano 3 Divisioni pari a circa 60.000 soldati A.U., continuando poi per il sentiero fino al Capitello di Sant’Antonio equindi verso Buricolat dove è previsto un brindisi con il prosecco e un semplice pasto contadino (riservato alle prime 40 persone che aderiranno all’escursione prenotandosi tramite E-mail diotisalvi.perin@perin.com), offerto dal Gruppo Festeggiamenti Collalto e Gruppo Alpini Collalto, poi sicontinua per Loc. Costa Alta (panoramica), Viscardello e salita all’Osservatorio Goiginger sul Col di Guardia. Arrivo a Collalto, dove sarà possibile degustare i prodotti tipici della zona presso lo stand enogastronomico del Gruppo Festeggiamenti in occasione dei festeggiamenti di S. Giorgiodal 23 aprile al 3 maggio. Durata percorso cira 6 ore. Pranzo al sacco.

Presentazione di Diotisalvi Perin. Visita guidata a cura di Angelo Pisu e Tarcisio Zanchetta per i Capitelli nelle terre dei Collaltoe la venerazione Cristiana delle popolazioni della Serenissima Repubblica di San Marco. 
Saranno disponibili le pubblicazioni della collana “IL FRONTE DIMENTICATO” e altra documentazione.
 
CONSIGLI UTILI: Munirsi di pila ed abbigliamento adeguato per muoversi tra i boschi. È consentito l’uso della macchina fotografica e della telecamera. Si ringraziano per la gentile concessione i proprietari dei fondi privati, per aver autorizzato l’accesso.

Avvertenza sulle opere d’ingegneria bellica in Comune di Susegana. Quasi tutta la zona interessata si trova in PROPRIETÀ PRIVATA, gran parte nella TENUTA COLLALTO, pertanto non visitabile anche per motivi di sicurezza: pericoli di frane, crolli di massi e scavidi trincee non protetti. Per una questione di sicurezza, all’escursione potranno partecipare massimo 100 persone.
Per informazioni: www.collalto.info - www.museodelpiavevincenzocolognese.it - info@museodelpiavevincenzocolognese.it
 

LA PARTECIPAZIONE
ALLA VISITA È GRATUITA

Gli organizzatori declinano ogni responsabilità per
danni a persone e cose avvenuti durante il percorso.

CSC S. Lucia di Piave


Stampa la pagina


Invia ad un amico